Итальянский язык онлайн
Skype изучение итальянского языка
Четверг, 19.10.2017, 07:17
Приветствую Вас Гость | RSS

МЕНЮ


ПРОГРАММА изучения итальянского языка

УРОВЕНЬ ДЛЯ НАЧИНАЮЩИХ

СРЕДНИЙ УРОВЕНЬ

УСОВЕРШЕНСТВОВАНИЕ ЯЗЫКА

УСКОРЕННЫЕ КУРСЫ ИТАЛЬЯНСКОГО ЯЗЫКА

НОВЫЕ КУРСЫ
Итальянский язык в сказках
Итальянский язык в песнях


УСЛУГИ ИТАЛЬЯНСКОГО ПЕРЕВОДЧИКА


УЧИМ новые слова
ЦВЕТА
ОДЕЖДА,ОБУВЬ
ДОМ,КВАРТИРА
ПРОДУКТЫ ПИТАНИЯ
БЫТОВЫЕ ПРИБОРЫ
ИМЕНА
ЧЕРТЫ ХАРАКТЕРА
ПОКУПКИ

Учите итальянский язык?
Какой он, Итальянский язык?
Всего ответов: 16371

ЛЕГКОЕ ЧТЕНИЕ НА ИТАЛЬЯНСКОМ ЯЗЫКЕ

ПОЭЗИЯ, СТИХИ


Ventiquattro domande e ventiquattro risposte

Il giorno più bello? Oggi.
L'ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L'errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L'egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
Il primo bisogno? Comunicare.
La felicità più grande? Essere utili agli altri.
Il mistero più grande? La morte.
Il difetto peggiore? Il malumore.
La persona più pericolosa? Quella che mente.
Il sentimento più brutto? Il rancore.
Il regalo più bello? Il perdono.
Quello indispensabile? La famiglia.
La rotta migliore? La via giusta.
La sensazione più piacevole? La pace interiore.
L'accoglienza migliore? Il sorriso.
La miglior medicina? L'ottimismo.
La soddisfazione più grande? Il dovere compiuto.
La forza più grande? La fede.
Le persone più necessarie? I sacerdoti.
La cosa più bella del mondo? L'amore.

Madre Teresa di Calcutta



Questo amore

Questo amore 
Così violento 
Così fragile 
Così tenero 
Così disperato 
Questo amore 
Bello come il giorno 
Cattivo come il tempo 
Quando il tempo e cattivo 
Questo amore così vero 
Questo amore così bello 
Così felice 
Così gioioso 
Così irrisorio 
Tremante di paura come un bambino quando e buio 
Così sicuro dì sé 
Come un uomo tranquillo nel cuore della notte 
Questo amore che faceva paura 
Agli altri 
E li faceva parlare e impallidire 
Questo amore tenuto d'occhio 
Perché noi lo tenevamo d'occhio
Braccato ferito calpestato fatto fuori negato cancellato 
Perché noi l'abbiamo braccato ferito calpestato fatto fuori negato cancellato 
Questo amore tutt'intero 
Così vivo ancora 
E baciato dal sole 
E' il tuo amore 
E' il mio amore 
E' quel che e stato 
Questa cosa sempre nuova 
Che non e mai cambiata 
Vera come una pianta 
Tremante come un uccello 
Calda viva come l'estate 
Sia tu che io possiamo 
Andare e tornare possiamo 
Dimenticare 
E poi riaddormentarci 
Svegliarci soffrire invecchiare 
Addormentarci ancora 
Sognarci della morte 
Ringiovanire 
E svegli sorridere ridere Il nostro amore non si muove 
Testardo come un mulo 
Vivo come il desiderio 
Crudele come la memoria 
Stupido come i rimpianti 
Tenero come il ricordo 
Freddo come il marmo 
Bello come il giorno 
Fragile come un bambino 
Ci guarda sorridendo 
Ci parla senza dire
E io l'ascolto tremando
E grido
Grido per te
Grido per me
Ti supplico
Per te per me per tutti quelli che si amano
E che si sono amati
Oh sì gli grido
Per te per me per tutti gli altri
Che non conosco
Resta dove sei
Non andartene via
Resta dov'eri un tempo
Resta dove sei
Non muoverti
Non te ne andare
Noi che siamo amati noi t'abbiamo
Dimenticato
Tu non dimenticarci
Non avevamo che te sulla terra
Non lasciarci morire assiderati
Lontano sempre più lontano
Dove tu vuoi
Dacci un segno di vita
Più tardi, più tardi, di notte
Nella foresta del ricordo
Sorgi improvviso
Tendici la mano
Portaci in salvo.

Jacques  Prèvert

Il più bello dei mari

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l'ho ancora detto.

Nazim Hikmet


Il tuo sorriso
Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l'aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.
Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l'acqua che d'improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d'argento che ti nasce.

Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d'aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della vita.

Amor mio, nell'ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d'improvviso
vedi che il mio sangue macchia
le pietre della strada,
ridi, perché il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.

Vicino al mare, d'autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.

Riditela della notte,
del giorno, della luna,
riditela delle strade
contorte dell'isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l'aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

Pablo Neruda

Песенные поэзии, стихи из песен

Gocce di memorie

Sono gocce di memoria
Queste lacrime nuove 
Siamo anime in una storia 
Incancellabile
Le infinte volte che 
Mi verrai a cercare nelle mie stanze vuote
Inestimabile
E' inafferrabile la tua assenza che mi appartiene
Siamo indivisibili
Siamo uguali e fragili
E siamo già così lontani
Con il gelo nella mente
Sto correndo verso te
Siamo nella stessa sorte
Che tagliente ci cambierà
Aspettiamo solo un segno
Un destino, un'eternità
E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso
Per raggiungerti adesso, per raggiungere te
Siamo gocce di un passato
Che non può più tornare
Questo tempo ci ha tradito, è inafferabile
Racconterò di te
Inventerò per te quello che non abbiamo
Le promesse sono infrante
Come pioggia su di noi
Le parole sono stanche, ma so che tu mi ascolterai
Aspettiamo un altro viaggio, un destino, una verità
E dimmi come posso fare per raggiungerti adesso
Per raggiungerti adesso, per raggiungere te

Giorgia


Emozioni
Seguir con gli occhi 
un airone sopra il fiume e poi 
ritrovarsi a volare 
e sdraiarsi felice 
sopra l'erba ad ascoltare 
un sottile dispiacere 
E di notte passare con lo sguardo 
la collina per scoprire 
dove il sole non fa rumore 
e guidare come un pazzo a fari spenti 
nella notte per vedere 
se poi e' tanto difficile morire 
E stringere le mani per fermare 
qualcosa che 
e' dentro me 
ma nella mente tua non c'e' 
Capire tu non puoi 
tu chiamale se vuoi 
emozioni 
Uscir nella brughiera di mattina 
dove non si vede a un passo 
per ritrovar se stesso 
Parlar del piu' e del meno 
con un pescatore per ore ed ore 
per non sentire che 
dentro qualche cosa muore 
nascere un giorno una rosa rossa 
E prendere a pugni un uomo 
solo perche' e' stato un po' scortese 
sapendo che quel che brucia non son le offese 
E chiudere gli occhi per fermare qualcosa che 
e' dentro me 
Ma nella mente tua non c'e' 
Capire tu non puoi 
tu chiamale se vuoi 
emozioni 
tu chiamale se vuoi 
emozioni.

Battisti


Pensieri e parole
…Che anno e' 
che giorno e' 
questo e' il tempo 
di vivere con te 
le mie mani, come vedi 
non tremano piu' 
e ho nell'anima 
in fondo all'anima 
cieli immensi e immenso amore 
e poi ancora , ancora amore 
amor per te 
fiumi azzurri e colline e praterie 
dove corrono dolcissime le mie 
malinconie 
l'universo trova spazio dentro me 
ma il coraggio di vivere 
quello ancora non c'e'...

Battisti


Senza fine
tu trascini la nostra vita
senza un attimo di respiro
per sognare
per poter ricordare
cio' che abbiamo gia' vissuto.
senza fine
tu sei un attimo senza fine
non hai ieri, non hai domani
tutto e' ormai
nelle tue mani
mani grandi, mani senza fine.
non mi importa della luna
non mi importa delle stelle.
tu per me sei luna e stelle
tu per me sei sole e cielo
tu per me sei tutto quanto
tutto quanto io voglio avere.
senza fine

Gino Paoli



Domani
…e ora non ci sei,
domani è già arrivato,
e brucia dentro sai,
anche se ero preparato,
e cadono parole come pioggia sulla strada,
forse verrà domani il sole che le asciuga.
Non so dove mi porterà questa marea,
a largo o a riva non ne ho idea,
se con qualcuno o se con te,
non so domani neanche se sarò con me.
Ma se domani un altro sole il tuo corpo riscalderà,
però domani un altro bacio dimmi che sapore avrà.
Se domani un pensiero di ciò che era ieri ti chiamerà,
tienilo con te perché
dopo un giorno ancora forse se ne andrà…


Tracce di te
…Sai… di te ho sempre quel ricordo:
Seduta mi accarezzi il volto e poi
Resti lì, con quel sorriso sordo
Di chi sa che ha finito i giorni suoi 
Qui non c'è mai nessuno che mi parli di te
Io mi perdo nel fumo di mille parole
Per fingere che…
E cerco ancora qualcosa nel silenzio che c'è
Lungo questo cammino io trovo di nuovo
Le tracce di te…

Francesco Renga


La casa in riva al mare
Dalla sua cella lui vedeva solo il mare
ed una casa bianca in mezzo al blu
una donna si affacciava Maria
e il mare che le dava lui.
Alla mattina lei apriva la finestra
e lui pensava quella e' casa mia
tu sarai la mia compagna, Maria
una speranza e una follia.
E sogno' la liberta'
e sogno' di andare via
e un anello vide gia'
sulla mano di Maria.
Lunghi silenzi come sono lunghi gli anni
parole dolci che si immagino'
questa sera vengo fuori Maria
ti vengo a fare compagnia
E gli anni stan passando
tutti gli anni insieme
ha gia' i capelli bianchi e non lo sa
dice sempre manca poco Maria
vedrai che bella la citta'.
E sogno' la liberta'
e sogno' di andare via
e un anello vide gia'
sulla mano di Maria.
E gli anni son passati tutti gli anni insieme
ed i suoi occhi ormai non vedon piu'
disse ancora la mia donna sei tu
e poi fu solo in mezzo al blu....
vengo da te Maria....

Lucio Dalla
Форма входа

Репетитор итальянского в интернете


Поиск по сайту "Итальянский язык"

ФОРУМ итальянский язык

  • Сложности перевода
  • SOS СОГЛАСОВАНИЕ ВРЕМЕН
  • SOS АРТИКЛИ
  • Parole, parole, parole ...

  • КОНТАКТЫ

    Убедительная просьба
    при первом контакте указывать
    "Итальянский язык"
    ICQ 460571193
    АГЕНТ МАИЛ РУАгент@mail.ru 

    Chatta con me


    СЛОВАРЬ ОНЛАЙН


    САМОУЧИТЕЛЬ ОНЛАЙН


    ИМЯ СУЩЕСТВИТЕЛЬНОЕ
    РОД И ЧИСЛО
    СОЮЗ
    ПРИЛАГАТЕЛЬНОЕ
    МЕСТОИМЕНИЕ
    ОБОРОТ C'E CI SONO
    НАРЕЧИЕ
    ГЛАГОЛЫ 1 СПРЯЖЕНИЯ
    ГЛАГОЛЫ 2 СПРЯЖЕНИЯ
    ГЛАГОЛЫ 3 СПРЯЖЕНИЯ
    НЕПРАВИЛЬНЫЕ ГЛАГОЛЫ

    УЧИМ ЯЗЫК ИГРАЯ


    ИТАЛЬЯНСКИЕ ПЕСНИ и МУЗЫКА РАДИО ОНЛАЙН


  • Сайт "Итальянский язык"

    Онлайн всего: 4
    Гостей: 4
    Пользователей: 0

    Copyright © 2007-2017 При перепечатке / использовании материалов сайта ссылка на сайт ОБЯЗАТЕЛЬНА

    PR-CY.ru